canale_cervia

Località di mare ma anche ricca di storia, si caratterizza per le saline ma non solo, sono tante le cose da fare a Cervia

A poco più di 30 chilometri da Rimini e a 20 chilometri da Ravenna ecco Cervia, località balneare che si affaccia sempre sul mare Adriatico e conosciuta sia per la sua vocazione turistico/balneare sia per alcune particolarità uniche come le saline e la pineta.

Cresciuta tantissimo negli ultimi anni, Cervia è meta turistica sia per famiglie che per giovani e propone numerosi spunti per una visita. Ecco dunque alcuni consigli su cosa fare a Cervia e le tante cose da poter vedere.

Le 4 località

Cervia si divide in quattro località, quattro luoghi che hanno anime e caratteristiche diverse, ognuna con le sue peculiarità e bellezze.

Cervia è località principale, quella che dà il nome al Comune che sembra derivi dalla presenza nel suo paesaggio di mucchi di sale (dal latino “acervi”) che appena raccolto veniva lasciato al sole ad asciugare. Arrivando a Cervia ci si imbatte infatti subito nelle caratteristiche saline mentre andando verso il centro viene fuori tutta la storia con il “Borgo dei Pescatori” che si affaccia sul porto. Una dicotomia quella “salinara” e “marinara” che accompagna tutta la storia della cittadina ravennate.

Milano Marittima è invece la località più cool, la “città giardino” che ha dato il via alla storia turistica di Cervia. Caratterizzata dai lunghi viali alberati, Milano Marittima è mare, vita all’aperto, verde, sport e locali notturni. Il centro propone negozi dei più importanti brand alternati ai locali che hanno fatto e fanno la storia della vita notturna romagnola.

Pinarella è invece soprattutto mare e spiaggia, un litorale perfetto per accogliere famiglie e bambini con la bandiera verde dei pediatri italiani che la certifica come spiaggia sicura e a misura di bimbo.

Tagliata racchiude sia le bellezze del mare come Pinarella unendole ad una fantastica pineta a due passi dal mare stesso, un’oasi di vero relax dove trascorrere qualche ora con la famiglia e i propri figli.

Le spiagge

Tra le tante cose da fare a Cervia e nelle località confinanti c’è sicuramente il vivere la spiaggia. Sono circa 9 i chilometri di arenile si cui si sviluppa il comune cervese, una costa sabbiosa come la vicina Rimini e ideale per vivere il mare con la famiglia e i bambini.

L’arenile ospita stabilimenti attrezzati alternati ad alcune spiagge libere; gli stabilimenti attrezzati mettono a disposizione della clientela diversi servizi a partire dai classici lettini e ombrelloni, passando per pedalò, campi da gioco su sabbia, giochi per bambini, zone relax, palestre.

La Salina

Sono tante le cose da vedere a Cervia ma forse l’elemento più caratterizzante della cittadina in provincia di Ravenna è la sua salina, situata a poco meno di 2 chilometri dal mare per un’estensione che raggiunge quasi i 1000 ettari (827 per la precisione).

L’anno X per la salina cervese è il 1959, quando si decise per un cambiamento radicale passando dalla vecchia conduzione famigliare multipla ad un’unica grande salina a raccolta industriale. Le 144 saline divennero dunque una cosa sola con una raccolta unica al termine della bella stagione e grazie a nuove attrezzature all’avanguardia.

L’unica salina a raccolta multipla attualmente ancora in funzione è la Salina Camillone, che procede la sua storia decennale grazie al Gruppo Culturale Civiltà salinara che produce un sale riconosciuto per la sua elevatissima qualità.

La salina è luogo molto apprezzato dagli amanti della natura e degli uccelli essendo un punto di osservazione e studio strategico per le migrazioni lungo l’Adriatico. Alla salina è possibile effettuare visite guidate in un percorso che a stretto contatto con la natura racconta la storia e la tradizione di questa particolare realtà.

Tra le specie presenti nella salina di Cervia merita una menzione l’Artemia salina, un crostaceo di colore rossastro che ha un ruolo importante nella produzione del sale: si nutre infatti di alghe e detriti vari pulendo l’acqua che diviene così più limpida lasciando passare il sole e aumentandone l’evaporazione, due fattori chiave nel processo che porta a produrre il sale.

Il suo ruolo diviene ancora più importante in quanto preda di una grande varietà di uccelli, compresi rari esemplari, che popolano le saline.

Arte e cultura

Le vicine Ravenna e Rimini sono forse inavvicinabili in quanto a patrimonio storico ma anche Cervia offre interessanti spunti in quanto ad arte e cultura.

Partiamo dalla Torre di San Michele che risale al lontano 1691 e fu innalzata per proteggere la città da turchi e saraceni. La torre è alta 22,5 metri e si suddivide in quattro piani; negli anni ha poi ospitato la Guarda di Finanza e fino al 2005 la biblioteca comunale.

Un altro interessante segno della storia è il Santuario della Madonna del Pino che ha origini nel 1445 costruito da Girolamo Lambertini. Il Santuario ha una facciata in stile tardo romanico e ospita appunto l’immagine della Vergine che apparve con un velo di mistero sul tronco di un pino.

La storia “salinara” di Cervia ha lasciato invece i Magazzini del Sale, una sontuosa costruzione in mattoni e argilla che poteva fare da deposito per oltre 100 quintali di sale. I magazzini del sale, costruiti da Michelangelo Maffei nel 1690 sulla sponda destra del canale del porto, sono oggi uno spazio che ospita iniziative e mostre, mentre al suo interno è presente una mostra dedicata alla storia salinara di Cervia.

La pineta

Oltre alle saline un altro tratto distintivo di Cervia è certamente la sua pineta, un polmone verde che si estende per più di 200 ettari ed è meta di interesse per passeggiate e visite naturalistiche. La pineta è parte del parco regionale del Delta del Po ed ha al suo interno sentieri e percorsi che permettono di viverla appieno in un ambiente incontaminato dove a trionfare è la natura.

Mangiar bene

Come si fa ad andare a Cervia e non godersi i piaceri del mangiar bene tipico romagnolo? Sono tantissimi i locali e ristoranti sia direttamente sul mare che nella zona centrale che propongono le specialità tipiche a partire dalla pasta fatta in casa passando soprattutto dai principali piatti a base di pesce, protagonista assoluto della cucina tipica di ogni località di mare.

 

Per il tuo soggiorno esclusivo sulla Riviera Romagnola, scegli il Rimini Suite Hotel

Rimini Suite Hotel è un nuovissimo boutique hotel 4 stelle con piscina a Rimini. Siamo situati a 100mt dal mare, vicino a Rimini Fiera, e siamo la scelta ideale per famiglie, coppie e viaggiatori business. Vieni a goderti la vacanza elegante ed esclusiva che meriti, immerso nel calore tipico del nostro territorio. Scopri le nostre offerte speciali

Siamo sempre a disposizione per ulteriori informazioni o per un preventivo personalizzato.
Rimini Suite Hotel: 0541 732518 - info@riminisuitehotel.it

Blocca la tariffa più conveniente per le tue vacanze
Prenota Ora
Oppure contattaci direttamente: