Nonostante il nostro patriottismo e amore verso Rimini e i suoi dintorni, c’è da dire che in generale l’Emilia Romagna è una terra dalle mille risorse, sempre in grado di sorprenderti e lasciarti a bocca aperta.

Scopri di più su Rimini, i suoi borghi e i suoi castelli.

Tutto in questa regione sembra richiamare ad un fascino passato, non ancora perduto. Inoltre, l’Emilia Romagna è una regione ricchissima di cultura, di cibo, di divertimento e di vita, nota a tutti per l’ospitalità dei suoi abitanti, per la bontà del suo cibo e per l’allegria che si respira nelle strade.

Quindi ecco a voi una guida sulle città emiliano-romagnole più belle, tutte raggiungibili per una gita fuori porta durante il vostro soggiorno a Rimini!

In Emilia…

Parma (2 ore di macchina – 220 km)

Conosciuta per la sua bellezza, ha come fiore all’occhiello il Duomo in stile romanico lombardo e il battistero.
Merita una visita anche il teatro Farnese, quasi interamente distrutto dalle bombe nel 1944 e ricostruito in epoca moderna, che ci restituisce una delle più straordinarie architetture teatrali del Seicento.

Un altro esempio di architettura a Parma è il Castello di Torrechiara, conosciuto come “fortezza dal cuore affrescato”.

Modena (2 ore di macchina – 160 km)

Modena è una città bella e dinamica che si trova nel cuore dell’Emilia Romagna. Uno dei luoghi di maggior interesse è sicuramente la Cattedrale in stile romanico, parte del Patrimonio Mondiale Unesco, dove sono custodite le reliquie del santo patrono. Costruita nel 1099, la chiesa si distingue per la sua notevole purezza architettonica, opera dell’artista Lanfranco.

Un altro motivo per cui visitare Modena è interessante è la nota casa automobilistica Ferrari. Maranello, un comune a sud di Modena, ospita da 70 anni la casa automobilistica più importante del mondo, che attira ogni anno più di 200 mila appassionati.

Bologna (1 ora e mezza di macchina – 120 km)

Conosciuta come la “dotta“, la “grassa“, la “rossa“, Bologna possiede una delle più antiche e prestigiose università del mondo, la sua gastronomia è conosciuta a livello internazionale e infine i suoi tetti di color rosso le donano un fascino medievale, elegante e senza tempo.

Il centro storico della città è costituito da piazze bellissime, luoghi della cultura, portici e quartieri caratteristici. Alcuni luoghi da visitare assolutamente:

  • Piazza Maggiore

Cuore pulsante della città, Piazza Maggiore è il centro della vita di Bologna. È celebre per la Fontana del Nettuno, sulla quale si affacciano i più importanti edifici della città medievale.

  • Basilica di San Petronio

La Basilica di San Petronio è la chiesa più importante di Bologna oltre ad essere la quinta chiesa più grande del mondo. I lavori di costruzione iniziarono nel 1390 ma andarono avanti per secoli. È l’ultima grande opera gotica realizzata in Italia, a croce latina a tre navate con cappelle.

  • La Torre degli Asinelli

Le torri di Bologna sono uno dei tratti distintivi della città e venivano costruite durante il Medioevo con una funzione sia militare che per dare prestigio alla famiglia che ne ordinava la costruzione. Le due torri più importanti sono quella degli Asinelli e la Garisenda. La prima è possibile visitarla, percorrendo i 498 gradini della scalinata interna, la seconda è più bassa e non visitabile.

  • La Basilica di Santo Stefano

La Basilica di Santo Stefano è un insieme di edifici sacri che formano il più noto complesso delle Sette Chiese. Gli edifici, anche se risalgono ad epoche differenti, mantengono una certa omogeneità stilistica rendendo il complesso il monumento romanico più interessante e meglio conservato di Bologna.

  • I Portici di San Luca

Per oltre 40 chilometri la città è percorsa da porticati che non sono solo un elemento architettonico ma rappresentano l’essenza stessa della città: sono la metropolitana all’aperto di Bologna, percorsi coperti che permettono di raggiungere ogni punto della città.

Il più famoso portico è quello che dal centro di Bologna porta alla Chiesa di San Luca, simbolo di Bologna, posta sopra il Colle della Guardia. Legata al culto dell’immagine della Beata Vergine di S. Luca, la chiesa attuale fu realizzata tra 1723 e 1757.  

Dozza

A 35 km da Bologna si trova uno dei borghi più belli d’Italia, uno di quelli che rimangono impressi nella memoria dei visitatori. Il motivo è semplice: si tratta di un borgo piccolo ma coloratissimo, dove i murales fanno da padroni alla città.

Ferrara (1 ora e 3/4 – 160 km)

Non è ancora chiaro se Ferrara si trovi in Emilia o in Romagna, sicuramente però vale la pena visitarne il centro della città, con il castello Estense, il Palazzo dei Diamanti e la Cattedrale.

Una volta terminato di visitare il centro è possibile anche fare un giro tra i parchi, per i quali Ferrara è soprannominata la città dei parchi, oltre che la città delle biciclette.

… e in Romagna

Ravenna (1 ora – 55 km)

Passando in Romagna, una delle città più conosciute è sicuramente Ravenna, nota per i suoi straordinari mosaici e per l’atmosfera frizzante che si respira tra le strade del centro storico.

  • La Basilica di Sant’Apollinare Nuovo

La Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, subito alle porte del centro città, è piuttosto spoglia all’esterno e luminosa e ariosa all’interno. L’incredibile luce che regna nella basilica è data soprattutto dai mosaici che la adoranano.

  • La Tomba di Dante

A Ravenna si trova la Tomba di Dante, una piccola tomba in stile neoclassico che si può osservare solo dall’esterno. Si trova presso la basilica di San Francesco, nel centro di Ravenna.

  • Il Battistero Neoniano

Il Battistero Neoniano è uno dei più antichi monumenti ravennati. L’interno è ricoperto da una ricchissima decorazione a mosaico, stutto e tarsia marmorea che ricopre tutta la superficie visibile. La cupola domina l’insieme con una raffigurazione che vede al centro la scena del Battesimo di Cristo.

  • Il Mausoleo di Galla Placidia e la Basilica di San Vitale

Questi due edifici, a pochi passi l’uno dall’altra, condividono lo stesso cortile. Il Mausoleo esternamente si presenta molto semplice e modesto, soprattutto se confrontato con la ricchezza della decorazione musiva interna, resa ancora più splendente dalla luce dorata che filtra attraverso le finestre di alabastro.

La Basilica di San Vitale, invece, è uno dei monumenti più importanti dell’arte paleocristiana in Italia. A distinguere la Basilica di San Vitale dal mausoleo sono sopratutto gli spazi ampi e dilatati, in larghezza come in altezza.

  • La Basilica di Sant’Apollinare in Classe

La Basilica di Sant’Apollinare in Classe si trova a 7 km da Ravenna ed è stata definita il più grande esempio di basilica paleocristiana. Nonostante i saccheggiamenti subiti nel corso dei secoli, la chiesa preserva ancora la bellezza della struttura originaria ed è ammirata per gli splendidi mosaici policromi e gli antichi sarcofagi marmorei degli arcivescovi.

Forlì (3/4 d’ora – 60 km)

Forlì conserva tracce significative sia dell’epoca romanica sia di quella rinascimentale, che ha visto Caterina Sforza signora incontrastata della città. Notevole è anche la presenza di un ricco patrimonio del periodo razionalista degli anni venti e trenta.

Nel centro storico si affacciano alcuni fra gli edifici più rappresentativi delle varie epoche cittadine: la basilica romanica di San Mercuriale con l’imponente campanile, il Palazzo Comunalecon laTorre Civica, sede del Municipio, i quattrocenteschi Palazzo del Podestà e Palazzo Albertini, sede di interessanti esposizioni e il novecentesco Palazzo delle Poste, esempio di architettura del Ventennio.

Cesena (mezz’ora – 40 km)

Cesena è stata uno dei centri delle Signorie romagnole e a quel periodo risalgono le grandi opere edilizie della città che oggi sono punti di interesse turistico.

Tra i luoghi più conosciuti si trovano la Biblioteca Malatestiana, una delle biblioteche medioevali meglio conservate al mondo e la prima biblioteca civica d’Italia, la Rocca Malatestiana, antica fortezza della città, ed infine il centro storico, con i palazzi che riflettono la storia e l’arte di Cesena. Il vero simbolo della città è Fontana Masini, finemente decorata ed elegante.

Per il tuo soggiorno esclusivo sulla Riviera Romagnola, scegli il Rimini Suite Hotel

Rimini Suite Hotel è un nuovissimo boutique hotel 4 stelle con piscina a Rimini. Siamo situati a 100mt dal mare, vicino a Rimini Fiera, e siamo la scelta ideale per famiglie, coppie e viaggiatori business. Vieni a goderti la vacanza elegante ed esclusiva che meriti, immerso nel calore tipico del nostro territorio. Scopri le nostre offerte speciali

Siamo sempre a disposizione per ulteriori informazioni o per un preventivo personalizzato.
Rimini Suite Hotel: 0541 732518 - info@riminisuitehotel.it

Blocca la tariffa più conveniente per le tue vacanze
Prenota Ora
Oppure contattaci direttamente: