Quando l’estate finisce, a Rimini e in Romagna ritorna la voglia di spostarsi verso l’entroterra. Godersi i colori caldi dell’autunno, la Valmarecchia che si tinge di rosso e di giallo, cogliere l’occasione per visitare i piccoli borghi medievali e scoprire tutte le deliziose specialità della nostra terra, dal tartufo bianco alla cantarella, passando per la polenta e il formaggio di fossa. Ecco cosa vi aspetta nei prossimi mesi.

Ottobre

Si parte con la Sagra della Cantarella, a Gatteo Mare. Dal 4 al 6 Ottobre potrete assaggiare le tradizionali cantarelle, piccole frittelle, che venivano preparate dalle donne in Romagna, le “zdore” nei giorni di festa, con pochi soldi e poche materie prime. Per cucinarle infatti erano sufficienti acqua, olio, farina, farina di mais e un pizzico di zucchero. Ma a Gatteo Mare, alla Sagra della Cantarella troverete anche tante altre cose, come le rane in umido, le seppie con i piselli, la trippa e l’immancabile fritto di pesce.

Altro appuntamento imperdibile del mese di questo mese è la Fiera del Tartufo Bianco a Sant’Agata Feltria. Le date da segnare in agenda sono il 6, 13, 20 e 27 Ottobre. In queste giornate, oltre al tartufo bianco potrete assaggiare anche altri piatti che vedono protagonisti i sapori del sottobosco, come i funghi che diventano i compagni perfetti per le tagliatelle fatte in casa. Tutto questo senza trascurare una visita ad alcuni momenti architettonici del paese, come il Teatro Angelo Mariani, Rocca Fregoso, il Convento di San Girolamo, le fontane d’arte.

Tutte le domeniche di Ottobre, a Montefiore Conca troverete invece la Sagra della Castagna. Il tradizionale appuntamento autunnale con mercatini, prodotti tipici ed artigianali, stand gastronomici, e naturalmente le castagne, cotte e crude in grandi quantità.

Riccione invece, dall’11 al 13 Ottobre, si trasforma nel paese del cioccolato. Ritorna infatti CiocoPaese, portando con sé i migliori maestri cioccolatieri d’Italia pronti a offrirvi le migliori creazioni dei propri laboratori. Originalità, qualità e artigianalità saranno il filo conduttore di questa edizione 2019, che tornerà puntuale in Corso Fratelli Cervi.

Novembre

A Novembre ritorna Il pesce fa festa, a Cesenatico. Nella graziosa cittadina sul mare Adriatico, celebre per il porto canale disegnato da Leonardo, ogni anno si celebra uno degli alimenti più prelibati della nostra tavola: il pesce. Dal 31 Ottobre al 3 Novembre potrete assaggiarlo in tutte le sue forme. Naturalmente l’alimento cardine dell’evento sarà il pesce azzurro, ricco di sali minerali, di vitamine e di acidi grassi polinsaturi, che qui in Romagna viene proposto sulla griglia, leggermente impanato, la “rustida” appunto, come veniva preparata dai pescatori, oltre che in spiedini e all’interno di primi piatti gustosi!

Il 16 e 17 Novembre, c’è una grande festa a Talamello, dedicata all’Ambra, il celebre formaggio di fossa, originario di questi posti. Talamello infatti è la patria di questo prelibato formaggio che viene fatto stagionare all’interno delle rocce arenarie, ancora oggi come accadeva nel medioevo. L’”Ambra” per chi non la conoscesse, venne così chiamata da Tonino Guerra, e poi da tutti noi, per il colore che assume alla riapertura delle fosse.
La fiera sarà ricca di sorprese, iniziative ed eventi, anche se in primo piano ci saranno inevitabilmente i sapori. Nei ristoranti e negli stand del centro potrete assaggiare gustosi piatti a base di formaggio di fossa, ma non solo. Non mancheranno nemmeno tutti i sapori dell’autunno.

Se il formaggio di fossa è la vostra passione, a Mondaino si svolge, come ogni anno in Autunno, Fossa, Tartufo e Venere. Quest’anno si svolgerà il 17 e il 24 Novembre, e sarà un’occasione da cogliere al volo, se desiderate fare la conoscenza del protagonista della sagra. Il formaggio di fossa è il risultato finale della fermentazione naturale del pecorino, infossato in estate all’interno di grotte sotterranee. A Novembre il formaggio viene “sfossato”, ovvero estratto dalle fosse di arenaria, dove in passato veniva conservati e stagionati i prodotti alimentari.

Dicembre

Dal 24 Novembre, e per tutte le domeniche prima di Natale, l’appuntamento è con Paese del Natale, a Sant’Agata Feltria.. L’intero borgo si trasforma in un enorme mercatino, dove poter trovare statuine del presepe, addobbi per l’albero, dolcetti e piccoli oggetti di artigianato. Se avete intenzione di una trascorrere una domenica diversa insieme ai vostri bimbi, potrete visitare la Casa di Babbo Natale con accanto il Laboratorio degli Elfi. Proprio qui vengono raccolte tutte le letterine dei bambini da consegnare a Babbo Natale.
Non mancheranno nemmeno le proposte culinarie del territorio. Infatti, il filo conduttore della festa saranno “I piatti dell’Avvento”, che potrete trovare sia nei ristoranti che nello stand in piazza, la “Mangiatoia”. In questa occasione potrete assaggiare piatti con il classico tartufo bianco di Sant’Agata o il formaggio di fossa e la vostra passeggiata nel paese del Natale sarà accompagnata dalle canzoni degli zampognari, i suonatori della tradizionale band di Babbo Natale, e da intrattenimenti di vario tipo, per tutta la famiglia.

 

E voi, avete già segnato sul calendario tutti gli appuntamenti dell’Autunno?

Per il tuo soggiorno esclusivo sulla Riviera Romagnola, scegli il Rimini Suite Hotel

Rimini Suite Hotel è un nuovissimo boutique hotel 4 stelle con piscina a Rimini. Siamo situati a 100mt dal mare, vicino a Rimini Fiera, e siamo la scelta ideale per famiglie, coppie e viaggiatori business. Vieni a goderti la vacanza elegante ed esclusiva che meriti, immerso nel calore tipico del nostro territorio. Scopri le nostre offerte speciali

Siamo sempre a disposizione per ulteriori informazioni o per un preventivo personalizzato.
Rimini Suite Hotel: 0541 732518 - info@riminisuitehotel.it

Blocca la tariffa più conveniente per le tue vacanze
Prenota Ora
Oppure contattaci direttamente: